Archivio Tag: proprietà antinfiammatorie

Bromelina

La famiglia botanica dell’ananas (Bromeliacea) da cui si estrae la Bromelina, ci dona questo utile enzima in grado di degradare proteine in aminoacidi.   La prima forma di bromelina è stata individuata nel frutto dell’ananas, e successivamente, nel gambo dell’ananas dove si trova nella forma più concentrata. La bromelina, ha azione digestiva per gli alimenti ricchi di proteine, …

Ippocastano

L’ippocastano (Aesculus hippocastanum) è una pianta della famiglia delle Ippocastanacee. Dall’azione vasocostrittrice e decongestionante, è utile per la salute dei reni e delle vene. L’Ippocastano può arrivare a 25-30 metri di altezza; presenta un portamento arboreo elegante e imponente. La chioma è espansa, raggiunge anche gli 8-10 metri di diametro restando molto compatta. L’aspetto è tondeggiante o piramidale, a …

Tabebuja

Il Lapacho è un albero originario del Brasile, ma si è sparso in tutto il Sud-America. Appartiene alla famiglia delle Bignoniacee, che consiste di circa 100 specie, di alcune delle quali è difficile parlare, anche per gli specialisti. La varietà a fiori rosa-porpora proveniente dal Sud America (Tabebuia Avellanedae) ha l’azione medicinale più forte. Il …

Uncaria

L’Uncaria si trova principalmente  nel Nord-Ovest della foresta tropicale dell’America Centrale, nei boschi con abbondante luce,  tra i 300 e gli 800 m di altitudine,  principalmente in Amazzonia. Arbusto rampicante (liana), raggiunge una altezza di 3-5m. Le foglie, opposte, intere o bifide, caduche picciolate sono ricoperte di lanugine (da qui l’attributo tomentosa), presentano alla base 2 o 3 protuberanze …

×

Powered by WhatsApp Chat

×